rotary facebook rotary twitter rotary youtube
cornice

 

SERVICES ANNO ROTARIANO 2017 - 2018

 

Il programma 2017-18  del  Rotary Club Chianti S.Casciano, si sviluppa su 4 progetti mirati a realtà diverse tra loro ma che insieme guardano alle nuove generazioni.

1.  una scuola nel Benin

il Benin è una nazione del centro Africa, dove non c’è traccia di petrolio o diamanti e per questo,  è tra le regioni più povere dell’Africa, ma è anche un paese dove si vota democraticamente e non vi sono grandi tensioni.

per questi motivi abbiamo voluto un progetto che guardi ai bisogni di chi non ha perso le speranze di poter vivere degnamente nella propria terra, un progetto per chi crede ancora che attraversare il mare su un barcone o imbracciare un fucile non sia la sola alternativa possibile.

sappiamo tutti quanto sia importante la scolarizzazione in aree dove la scarsa istruzione rende i

  benin.jpg  


ragazzi facile preda dell’integralismo religioso quale risposta ai problemi e, anche per questo  abbiamo scelto di promuovere una raccolta fondi per realizzare una scuola elementare in un’area  dove  i  giovani,  quando possono, studiano all’aperto e non fanno la guerra.

Questo progetto sarà sviluppato insieme al Club Rotary ‘ terre dell’uva ‘ di Rutigliano ( Ba ).

la scuola elementare sarà realizzata a Cotonou , capitale del Benin.

il proponente è il Ministero dell’istruzione attraverso la ONG “LE SECOURS”.

il nostro interlocutore sul luogo sarà la ong che lavora a sostegno delle popolazioni locali, gestendo direttamente i fondi raccolti in collaborazione con i nostri partners Rotariani.

tra le strutture delle quali i nostri amici si occupano, c’è anche un ospedale nel quale da un ventennio passano le loro ferie, lavorando attivamente. tutto questo ci da certezza che i fondi raccolti saranno tutti impiegati sul luogo.

in questi luoghi ai bambini manca qualsiasi mezzo per poter studiare comprese le aule ed i

servizi igienici.

per portare una goccia d’acqua nel mare dei bisogni, insieme all’altro club, faremo qualcosa di

concreto e, attraverso iniziative dirette, raccoglieremo fondi per realizzare una condotta idrica per questa scuola elementare, avviando così, una collaborazione tra club di diversi distretti ( Toscana - Puglia ).

questa collaborazione darà spazio anche ad uno scambio di visite tra club.

infatti, essendo Puglia e Toscana due regioni orgogliose dei propri vini come del proprio olio, sarà questa un’occasione per scambiarsi visite e vivaci confronti.

a maggio 2018 faremo una visita ai nostri soci pugliesi. Il soggiorno è programmato al resort Tenuta Monacelle, alla Selva di Fasano da dove potremo agevolmente visitare Alberobello, Locorotondo, Cisternino, Ostuni e apprezzare le spiagge bianche di Capitolo.

i nostri amici pugliesi restituiranno la vista in data che ci comunicheranno e naturalmente ci occuperemo di  organizzare al meglio il loro soggiorno.    

  2.jpg   3.jpg  

 

2.  sostegno allo studio

l’osservatorio del Chianti di San Donato in Poggio, è una realtà scientifica di assoluto rilievo nella quale sono impegnati studenti di grande qualità che certamente ci restituiranno importanti risultati

ha l’opportunità di dotarsi di un nuovo e più potente telescopio ma per farlo, dovrà realizzare le strutture adatte ad accoglierlo.

a tale scopo, con il Direttore dell’Osservatorio Prof Emanuele Pace e con il Direttore del Conservatorio Cherubini Maestro Paolo Zampini, abbiamo costruito il progetto chiamato ‘ musica di stelle ’ ovvero, due serate estive dove gli studenti del Conservatorio, la scorsa estate hanno interpretato brani di musica classica, mentre, Professori di Astrofisica dell’Università di Firenze, hanno guidato il pubblico ‘all’osservazione del cielo’

ad una ulteriore serata ha partecipato anche il Maestro Andrea Bocelli.

quest’anno si replica e l’iniziativa diventa service. Le serate saranno a pagamento, compreso l’aperitivo realizzato con alimenti e vini di produzione delle aziende chiantigiane che

decideranno di partecipare al finanziamento del progetto.

anche in questo caso, il nostro compito sarà quello di veicolare l’informazione e coinvolgere amici e conoscenti, raccogliendo così i fondi necessari senza pesare sul bilancio del club

il ricavato delle serate sarà devoluto per :

a.  finanziare una ‘ borsa di studio ‘ per gli studenti di Astrofisica e del Cherubini.

questo progetto assolve al nostro impegno con i comuni di Tavarnelle-Barberino e Firenze che spesso ci ospita.

b.  oltre a quanto elencato, ci occuperemo ovviamente di eventuali necessità che ci saranno indicate dai nostri Sindaci di S Casciano, Greve e Impruneta e Tavarnelle-Barberino.

3.  artisti per l’infanzia

il progetto è pensato con la finalità di riscoprire luoghi di pregio ed a volte poco conosciuti.

ci riuniremo in luoghi espressione dell’arte e della cultura toscana e in altre occasioni, durante le nostre conviviali, artisti contemporanei presenteranno le loro opere, alcune delle quali, attraverso un’asta, cofinanzieranno i progetti per l’infanzia.

oltre a quanto elencato, ci occuperemo ovviamente dei bisogni del territorio che ci saranno indicati dai nostri Sindaci.

per esempio abbiamo già avviato con la responsabile dei servizi sociali dell’unione dei 5 comuni  del chianti e con i rispettivi assessori, una indagine per individuare studenti particolarmente predisposti alla crescita culturale  ma che abbiano difficoltà a proseguire gli studi.

noi li sosterremo con un contributo utile a continuare gli studi e a maggio loro ci restituiranno l’investimento fatto con il loro apprendimento.

il nostro futuro e quello del rotary sta nel sostenere le nuove generazioni.

4.  la cultura del cibo

partendo dall’assunto che nessuno di noi ha necessità di venire alle conviviali per cenare in compagnia, abbiamo pensato all’opportunità di utilizzare le nostre cene quali occasioni per alimentare il culto del buon cibo e del buon bere.

grazie alla grande disponibilità di nostri soci Menditto e Baldi le conviviali diverranno occasioni itineranti di affascinante apprendimento e gioia per il palato.

questo progetto culminerà in un evento che si terrà a maggio 2017 sul modello dell’esperienza già avviata con il convengo ‘ idee per la ripresa ’ organizzato nel 2015 a villa De Larderel a Pozzolatico.

questo progetto vedrà una serie di eventi che saranno costruiti di volta in volta con il contributo di tutti noi.

                 Claudio Pellicoro

cornice

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.